TINAMARIA MARONGIU POETRY

LASCIA CHE SIA
 

LASCIA CHE SIA…
COSI’ COME AD UN’ALBA
SEGUE UN SUO TRAMONTO
E ALL’IMBRUNIRE LA NOTTE
E IL DOLCE SONNO
…COSI’…
COME UN GIORNO CHE SEGUE A UN ALTRO GIORNO. 

E LASCIA VIA QUELLO CHE È STATO,
PERCHÉ QUELLO CHE E' STATO
È ANDATO. 

LASCIA CHE SIA DI TE
COME SE IL TEMPO
NON FOSSE MAI PASSATO
…DA NON AVER RIMPIANTI NÉ RANCORI…
E LASCIA CHE IL FUTURO
CHE È GIÀ ADESSO
NON METTA CONDIZIONI AI DESIDERI. 

LASCIA CHE SIA COSI’…
COSI’, SEMPLICEMENTE…
COME IL PROFUMO D’ERBA
OR OR TAGLIATA,
COME LA SPUMA INEBRIANTE DEL MARE CHE S’INFRANGE,
COME IL CANTO
DEGLI UCCELLI AL SOLE. 

LASCIA CHE SIA…
LASCIA CHE SIA DI TE QUEL CHE SARÀ.

TM

www.bauform.it