TINAMARIA MARONGIU POETRY

 

COME FIUMI NEL MARE
 

SCIVOLANO  I DESIDERI

COME ACQUA SUI FIUMI

TRAVOLGENTI, PERICOLOSI,

DAGLI  ARGINI INSICURI;

IMPERCETTIBILI SOLCHI SULLA PELLE

PICCOLI BRANDELLI DI SENTIMENTI INESPRESSI.

ANCESTRALI REMINISCENZE DEL PASSATO
ALLINEATE SFILANO,
COME FILARI DI VITI,
INEBRIANTI E MALEFICHE
COME IL NETTARE DEL LORO FRUTTO. 

DOLCI, TRASGRESSIVE,
TENERE, TEMPESTOSE NECESSITÀ
CRESCONO,
GIRANO VORTICOSAMENTE
COME MULINELLI
INGOIANDO CIÒ CHE DI PASSAGGIO
NON HA SCAMPO,
COLMANDO I VUOTI
DI TERREMOTI INTERNI 

SI ASSOTTIGLIA SATOLLO
IL RESPIRO AFFANNOSO
E UNA BREZZA LEGGERA
SFILA LENTA SUL CUORE. 

IL SONNO CHE PRENDE
ACCOMPAGNA I PENSIERI
CHE VANNO A TUFFARSI
COME FIUMI NEL MARE.                                      

TM

www.bauform.it