TINAMARIA MARONGIU TESTI BRANI MUSICALI


OCCHIO DI FALCO

 
DA UN ANGOLO DEL MONDO
SI ODE UN CANTO
SONO MILIONI DI VOCI
CHE SOFFOCANO IL PIANTO
ECHI DI TAMBURI
SI ACCOMPAGNANO ALLE ANSIE
E’ TEMPO DI SALPARE
ACCORCIAMO LE DISTANZE
CARO CARONTE QUANTO COSTA L’ETERNO
PER UN PASSAGGIO IN PARADISO O ALL’INFERNO… 

DIO DEL CIELO APRI LE BRACCIA
E SU QUESTA GENTE
NON VOLTARE LA TUA FACCIA
E  DALL’ALTO MANDA CORAGGIO
PLACA IL TIMORE
IN QUESTO INTREPIDO
GIORNO DI MAGGIO     

DIO DEL VENTO SOFFIA LIEVE
SU QUESTA BAGNAROLA
E FA CHE IL VIAGGIO SIA PIU’ BREVE
E DAL MARE SI SENTONO GRIDARE
“ANGELI CUSTODI LASCIATECI PASSARE”                               

CARO CARONTE QUANTO COSTA L’ETERNO
PER UN PASSAGGIO IN PARADISO ALL’INFERNO
NOTTI BIANCHE, NOTTI AMARE
IN BALIA DI QUESTO MARE 

OCCHIO DI FALCO
OCCHIO LUNGO, SA GUARDARE
DICE: MI PAR DI VEDERE
UN PUNTOLINO GALLEGGIARE
FLEBILI LAMENTI, INSISTENTI,
SEMPRE PIU’ INCALZANTI
MENTRE LE ONDE SI GONFIANO
E DIVENTANO MOSTRI GIGANTI 

E SULLA BATTIGIA
I REDUCI DEL GRANDE MARE
AD UNO AD UNO
INCOMINCIANO A ARRIVARE…
STREMATI, AFFAMATI, SPOGLIATI,
PRIVATI DI UN PEZZO D’AMORE
PERDUTO PER SEMPRE
CHE LACERA IL CUORE
E TORTURA LA MENTE                                  

CARO CARONTE QUANTO COSTA L’ETERNO
PER UN PASSAGGIO IN PARADISO O ALL’INFERNO
CARO CARONTE QUANTO COSTA L’ETERNO
PER UN PASSAGGIO IN PARADISO O ALL’INFERNO
NOTTI BIANCHE, NOTTI AMARE
IN BALIA DI QUESTO MARE 

DA UN ANGOLO DEL MONDO SI ODONO CANTARE
IN MEMORIA DI OGNI FIGLIO DISPERSO
CADUTO IN MARE

www.bauform.it